0

Riprendono le attività dell’Istituto Nazionale Tostiano che, a partire dal seminario del prossimo 27 febbraio, inaugura il suo 37° anno di vita.

Come per lo scorso anno vi sono delle linee di azione tracciate relative a specifici settori che il direttore artistico Maurizio Torelli ha riproposto in considerazione degli ottimi risultati ottenuti.

Vi saranno i consueti seminari di approfondimento su musicisti e musiche. Il primo appuntamento su Giuseppe Dell’Orefice (Presentazione del volume Giuseppe Dell’Orefice. Un canto interrotto sulla scena napoletana dell’Ottocento di Elsa Flacco) sarà presentato alle ore 17.30 a Palazzo Corvo e vedrà presenti oltre all’autrice Elsa Flacco, il direttore d’orchestra Maurizio Colasenti che approfondirà l’aspetto musicale dela produzione del conterraneo e contemporaneo oltre che amico di Francesco Paolo Tosti.

La presentazione sarà coordianata da Gianfranco Miscia e nel corso dell’iniziativa saranno proposte all’ascolto musiche del compositore originario di fara Filiorum Petri.

Ingresso libero.